Meloni e cocomeri a go-go

La trasmissione di domenica sarà dedicata ai frutti simbolo dell'estate


Bianchi, rossi e gialli, i meloni e i cocomeri portano in cucina un tocco di colore e freschezza. Nonostante ogni varietà abbia un sapore diverso, la dolcezza della polpa funge da minimo comune denominatore di questi frutti. Sono il simbolo dell’estate: quanto sanno di vacanza i chioschi che li vendono e che ci capita di incontrare spesso lungo le strade che portano al mare o sulla stessa spiaggia?

Oltre che da soli come dissetanti anti-afa, i meloni e i cocomeri si prestano a essere usati in tanti modi tra i fornelli. Negli antipasti, nei dessert, nelle insalate, come contorno di salumi e si prestano anche a entrare come ingrediente delle conserve. Un esempio significativo è dato dalla mostarda mantovana che vanta la presenza del melone viadanese e quella piacentina per la quale si usa anche l’anguria bianca.

Ma come scegliere quelli buoni? Esistono degli escamotage per riconoscerne, dato che si tratta di un acquisto a scatola chiusa, la qualità? E quali sono le varietà etichettate con la Igp?
 

Ai meloni e ai cocomeri sarà dedicata la puntata de Il Gastronauta di domenica 16 agosto, alle ore 12.00 su Radio 24. Intervengono:
 

GIANFRANCO ALLARI | Azienda Agricola Le Tamerici di Bagnolo San Vito (MN)

PIETRO LEEMANN | Ristorante Joia di Milano

ANTONIO LISCIANDRO | gelateria Carabè di Firenze

CRISTIANO LORENZINI | Lorenzini Naturamica di Sermide (MN)

CECILIA ROBUSTELLI | Docente di linguistica Università di Modena

DAVIDE SCABIN | Ristorante Combal.Zero di Rivoli (TO)

GINO PELLEGRINO | Oasi da Gino di Milano

FRANCESCA NADALINI | Ortofrutta Nadalini di Sermide (MN), consigliere Consorzio di Tutela del melone mantovano

ALEX SANTELLI | Azienda Agricola Santelli di Viadana (MN)
 

ADV

Leggi anche


La ricetta della crostata di fichi

Davide Campagna il 11 lug 2017

Meloni anti caldo

Cristina Rombolà il 23 giu 2017

Stetoscopio per angurie

Davide Paolini il 25 lug 2016