Un vino rosso dalla personalità decisa

L'Aglianico Igp delle Cantine De Santis


Qualche giorno fa è stato il compleanno di mia madre che, per l’occasione, ha radunato tutti i membri della nostra famiglia. In questo maggio meteorologicamente ballerino, quel giorno il cielo era plumbeo e le temperature piuttosto basse per la stagione, tanto che il menu aveva le sembianze di una cena invernale: tagliatelle in brodo e bollito di carne. Con queste pietanze, soprattutto col secondo piatto, ho pensato a un buon vino rosso strutturato. Una bottiglia di Campania Aglianico I.G.P. della cantina De Santis. Lo abbiamo stappato al momento dell’ingresso in tavola del bollito e devo dire che la scelta è stata azzeccata. Questo Aglianico è un tipico esempio di vino del Sud: già al primo sguardo il colore carico richiama la tipologia di terreno su cui il vitigno è coltivato, quello vulcanico. Al naso si avvertono sentori che dapprima accompagnano i sensi nel mondo fruttato e poi, a mano a mano che il vino si ossigena, evolvono richiamando profumi come pepe e tabacco, a testimonianza di un vino che ha fatto affinamento in legno e che molto probabilmente avrebbe potuto evolvere ancora di più, se lasciato ancora un po’ in bottiglia. La grande freschezza e i tannini puliscono, sgrassano la bocca andando a controbilanciare l’effetto della carne e alla beva si ritrovano i sentori percepiti prima al naso. Il finale è caldo e persistente. Dopo l’assaggio il vino è stato “promosso” da tutti i commensali, tanto che la bottiglia è durata ben poco, purtroppo! Consigliatissimo in abbinata a secondi piatti di carne, se si ricerca un vino equilibrato al palato e con un bel carattere.

Campania Aglianico I.G.P. 2017 - CANTINE DE SANTIS - VIGNAIOLI IN MONTEMILETTO

Vitigni: 100% Aglianico

Analisi visiva: rosso rubino intenso, denso
Analisi olfattiva: profumi di frutti rossi, ciliegia e prugna, sentori floreali di viola, note balsamiche e richiami terziari di tabacco e pepe nero
Analisi gustativa: di corpo, fresco, tannico, sapido e persistente
Temperatura di servizio: 16°
Acquistabile con l’app Enosocial® al prezzo richiesto dal produttore di euro 7,00 per bottiglia (seguire le istruzioni in blue qui sotto)

INDIRIZZO PER INVIO CAMPIONATURE: L’Arusnate c/o Enosocial – Via Leone Pancaldo 70 – 37138 Verona. L’Arusnate si riserva il diritto di recensire i vini inviati gratuitamente e a titolo di campionature dalle cantine (N.B. inviare MAX 2 bottiglie per etichetta).

Contatti

Cantine De Santis - Vignaioli in Montemiletto

Contrada Sant' Antonio 2, Montemiletto (AV)

ADV

Leggi anche


Un vino Greco che arriva dal Sannio

Andrea Bianchi - L'Arusnate il 12 giu 2019

Prosecco & Cocktail: Di Carlo e Geraci

Marco Colognese il 09 mag 2019

Un bianco fresco da bere con gli amici

Andrea Bianchi - L'Arusnate il 24 apr 2019