Adrià disse: "Che osteria!"

All'Osteria Al Castelletto di Pedeguarda di Follina si servono piatti di stagione, con un tocco di eleganza e tanta professionalità


Ci sono locali con i quali si forma un'empatia che nel tempo può anche inficiare il giudizio, ma in questo caso sono confortato da un parere al di fuori di ogni sospetto, quello dello chef Ferran Adrià che, ogni volta mi ricorda una cena memorabile in un'osteria del Trevigiano.
 

Si tratta dell'Osteria al Castelletto di Pedeguarda di Follina, più nota come "Clemi", un'istituzione, una ostessa verace, con un tocco di eleganza e professionalità che nulla ha da invidiare agli stellati. La cucina della Clemi non tradisce le aspettative create dal luogo perché i piatti sono frutto di stagionalità e di prodotti del territorio, così come vuole un'osteria, le pietanze sono servite in vassoi e zuppiere (di livello) come d'antan per far sì che il commensale possa servirsi ad abundantiam


E, a dir il vero, le porzioni sono davvero "magnum" a cominciare dagli antipasti messi tutti in tavola secondo l'usanza degli osti: polenta, burrata (formaggio di malga) e soppressa; un originale filetto crudo all'aceto, polpette di carne, fritto all'italiana, involtini al radicchio. Quando è stagione per il rosso, diversi sono i piatti a base di questo giacimento di Treviso, così come per l'asparago, di cui la Clemi è famosa per servirli con una sua strepitosa salsa. Dulcis in fundo in tempo di castagne, Clemi si piazza al fogolar con la padella, per servirle bollenti, non mancano lo zabaione caldo o la mousse di cioccolato.
-

OSTERIA AL CASTELLETTO
via Castelletto 3,
Pedeguarda di Follina (TV)
T. 0438.842484
M. info@alcastelletto.com
W. www.alcastelletto.com

ADV

Leggi anche


Tra Mantova e il Garda all'Osteria da Pietro

Michela Brivio il 19 mag 2017

Rivivere la vecchia Milano in osteria

Cristina Rombolà il 31 dic 2015

Il boccone del Gastronauta

Davide Paolini & L'Arusnate il 04 nov 2015