Whisky Gourmet Tour 2017

Un appuntamento imperdibile per scoprire nuovi orizzonti di abbinamento


In Scozia pasteggiare con i single malt, abbinandoli ai piatti della cucina locale, è una tradizione di lunga data. La sfida di farlo in Italia è iniziata lo scorso anno con il primo Whisky Gourmet Tour organizzato da Claudio Riva, presidente del Whisky Club Italia, e Michela Brivio, della nostra redazione.

Un modo per diffondere la cultura del buon distillato attraverso la sua massima eccellenza e l’eccellenza della nostra cucina italiana, interpretata dai cuochi selezionati  in giro per la Lombardia e non solo.

S’inizia il 21 Febbraio a Bergamo all’Osteria Gigianca, con una serata in collaborazione con il cocktail bar Barrier, per poi proseguire, come da calendario, tra Monza, Como e Milano, e con un fuoriporta in Sicilia. Ogni luogo racconterà la sua storia, valorizzerà la propria tipicità e sceglierà il suo tema che poi diventerà la base su cui gli organizzatori selezioneranno gli abbinamenti più riusciti, attingendo dalle migliori bottiglie e distillerie, ovviamente non commerciali, ma di nicchia.
 

La novità di quest’anno sarà il tour on the road: tre sabati frutto della collaborazione con altri professionisti, alla scoperta dei loro prodotti enogastronomici che raccontano tradizione, territorio e passione, per allargare ancor più i nostri orizzonti sensoriali alla  ricerca di nuovi equilibri gustativi.

Segnatevi le date per scoprire la ricchezza, il fascino e la complessità dei Single Malt in un’esperienza gourmet vissuta con la solita convivialità del Club.

Slainte!

-

WHISKY CLUB ITALIA

dram@whiskyclub.it

www.whiskyclub.it

www.facebook.com/whiskygourmet/

ADV

Leggi anche


Brandy? Sì, ma italiano e artigianale

Cristina Rombolà il 15 feb 2019

Cocktail e baccalà

Davide Paolini il 01 ago 2017

La ricetta del pesce stocco alla messinese

Andrea Bianchi - L'Arusnate il 26 apr 2017