22 anni di Magnar Ben

Le novità 2018 della guida di riferimento della macroregione dell'Alpe Adria



Fondata dall’editore enogastronomo Maurizio Potocnik, la Guida Guida Magnar Ben BEST GOURMET quest’anno spegne la sua 22ema candelina. 4 nazioni (Italia, Austria, Slovenia e Croazia), 400 ristoranti (che comprendono anche trattorie, osterie con cucina, locande, konobe), 80 vini da collezione (i più costosi, annate speciali e riserve), 60 prodotti d’autore (12 categorie), 20 hotel Relax & Gourmet, 15 Awards per cucina, vini e prodotti, 14 collaboratori. Sono questi i numeri dell’edizione 2018 distribuita, da dicembre a gennaio, tra Italia, Austria, Slovenia e Croazia, e disponibile anche on line nel bookshop del sito ufficiale www.magnarben.it. Anche quest’anno la guida diventa il riferimento di una macroregione, quella dell’Alpe Adria, crocevia di culture diverse, scambi, arricchimenti che fanno venire voglia di viaggiare e conoscere un Est che non è poi così lontano.

Le novità della guida 2018

Oltre alla consueta ricerca di 400 ristoranti, selezionate tra locande, osterie con cucina, trattorie, konobe, e pubblicati in con scheda arricchita di fotografie, curiosità, prezzi, menù e le valutazioni espresse in piatti e bicchieri, l’ultima edizione della guida presenta delle novità. La prima riguarda il vino che diventa protagonista di nuovi focus declinati nella ricerca di 80 etichette da collezione tra le più costose, le annate speciali e le riserve, una “carta vini dell’Alpe Adria da veri collezionisti”. Nella guida di quest’anno viene lasciato spazio ai prodotti gastronomici e a chi li produce, seconda new entry, per sottolineare ancora una volta il concetto che la “grande tavola” non è fatta solo da bravi cuochi, ma anche da eccellenze agroalimentari. Vengono raccontati 60 prodotti e produttori d’autore suddivisi in 12 categorie, tutti artigiani del gusto, piccoli casari o agricoltori, norcini o fornai. A ogni prodotto corrisponde una scheda degustazione completa, con l’indicazione di prezzo.

Gli Awards Best of Alpe Adria 2018

La terza novità è l’inserimento di un nuovo brand: Relax & Gourmet®, con la selezione di 20 hotel dove l’ospitalità e i servizi wellness si uniscono all’evoluzione di una cucina gourmet basata sulla naturalità. Luoghi dove, da veri appassionati di uno stile di vita confortevole e naturale, poter fare una cena, una sosta, un week-end, una vacanza indimenticabile e “dove la stella sei tu”. Molti anche quest’anno gli Awards Best of Alpe Adria 2018 dei quali ben 12 nella sezione ristoranti/cucine, 1 nel mondo del food e 2 nel mondo del vino. Gli Awards Best of Alpe Adria 2018 verranno consegnati nella manifestazione che si terrà nel mese di giugno, ma intanto potete leggerli sul sito di Magnar Ben, cliccando qui.

ADV

Leggi anche


Fiori e aromi in una trattoria veneta

Davide Paolini il 21 mag 2018

Come si preparano gli arrosticini abruzzesi

Andrea Febo il 18 mag 2018

Resistenza in Trattoria

Davide Paolini il 17 mag 2018