Roma, apre una bottega di eccellenze del gusto

Amodei è un format di vendita e di assaggio dove poter acquistare e mangiare prodotti artigianali di qualità


La bottega è un luogo familiare, non propriamente un negozio, ma un locale in pubblica via dove si esercitano professioni artigianali, dove si vendono prodotti artigianali. Nel Rinascimento le botteghe erano fucina di grandi artisti e le opere degli apprendisti e aiutanti che vi lavoravano, erano propriamente dette “di bottega”.
Quante botteghe oggi (r)esistano nelle grandi città e soprattutto in quei quartieri dove il turismo spinge le serrande ad alzarsi su prodotti non sempre artigianali, non lo so, ma c’è da dire che spostando l’attenzione su uno dei settori artigianali più importanti del nostro paese, l’enogastronomia, possiamo notare come la qualità stia crescendo e acquistando importanza. A prescindere dall’essere turisti, stiamo acquisendo una cultura sempre maggiore nel mondo alimentare e se la domanda cambia, l’offerta si adegua, generando nuove aperture come quella di Amodei.

Siamo a Roma, in via Principe Amedeo 7b, in pieno Esquilino, tra quel vespaio di strade che grazie alla vicinissima Stazione Termini vivono quasi esclusivamente di attività turistiche, a due passi da quel Mercato Centrale che poco più di un anno fa ha rappresentato una specie di rinascita nella zona. Amodei è una bottega e le sue tende rosse fanno angolo con via D’Azeglio, le vedi subito, anche perché la quantità di prodotti artigianali che distribuisce tra vetrine e scaffali, rendono quel crocevia una colorata oasi del gusto. Entrando in questa bottega, potete trovare aziende e prodotti d’eccellenza che vanno dalla Giardiniera di Morgan ai tartufi di San Pietro a Pettine e Tartuflanghe; pastifici come le Gemme del Vesuvio, Morelli e S. Rita; realtà come l’Agricola Paglione e l’Azienda Agricola Prunotto; 250 etichette tra bianchi, rossi e bollicine, con un’attenzione a delle referenze Kosher. Amodei vanta una selezione di 13 varietà di Olio Extra Vergine d’Oliva, da tutta Italia, come il laziale Quattrociocchi che serve tra i suoi 26 coperti.

Un grande lavoro di selezione quello dei due soci, due ragazzi romani con la passione per le cose buone, coadiuvati dall’esperienza di Laurenzi Consulting e dallo studio di architettura Strato di Martino Fraschetti; ed è l’incontro tra competenze e professionalità, con la passione, che rende Amodei ancora più bottega. Perché oltre ad essere un riferimento per l’acquisto di prodotti eccellenti, Amodei è un punto di ristoro con banco di prodotti freschi, un nuovo indirizzo dove poter mangiare qualcosa di veloce e sfizioso come delle Polpette al sugo (9,00€) o una Tartare di Fassona con balsamico e pomodorini secchi (9,00 €), o dove fare un ottimo aperitivo con dei buonissimi crostoni, Porchetta e broccoletto ripassato (8,00€) piuttosto che Salmone affumicato, ricotta ed erba cipollina (8,00€), piuttosto che taglieri di salumi e formaggi come La selezione mista Lazio DOL (Di Origine Laziale) con Carne salada al cognac, Capocollo di Montefiascone, Fiocco della Tuscia e Conciato di San Vittore (16,00€), piuttosto che l’Affumicato di mare con Salmone norvegese affumicato, Bresaola di tonno affumicata e Conserva spagnola (18,00€). Amodei, a Roma, riprende il concetto di fiducia e di prodotti “di bottega” che le gastronomie di quartiere hanno da sempre rappresentato, ma si con il merito di farlo scommettendo in quartiere dove la romanità e le tipicità del nostro territorio, sembravano essersi ridotte a una vetrina per turisti.


Contatti

AMODEI

Via Principe Amedeo 7b, Roma
06.4823138

ADV

Leggi anche


Sui Castelli romani per il gusto di un "pranzo fuori"

Andrea Febo il 07 nov 2018

Una Rossa per cena

Davide Paolini il 26 set 2018

Cara mi costò quella acciuga

Davide Paolini il 14 set 2018